Il Fascino dell'Arte (Seconda Parte) Featured

 Salve! Con qualche giorno di anticipo rispetto a quanto promesso,

ecco la seconda parte del Blog “Il Fascino dell'Arte”.

Il piu' grande potere che ha l'arte e' quello di essere “profonda”

...e di conseguenza ci “tocca” nel profondo!

Non soddisfa desideri o bisogni superficiali

nel nostro animo...

Sentiamo l'opera come parte di noi, e ci sentiamo parte dell'opera!!!

E' chiaro che chi e' pioniere di una corrente artistica sia

“illuminato”, e al completo servizio dell'arte...

chi lo segue, magari un po' meno, ma pur sempre ispirato!

A volte l'allievo supera il maestro, ma non e' importante...

La cosa basilare e' che il senso astratto non venga inquinato,

o, ancora peggio, commercializzato!

L'arte e' fine a se stessa...non e' una matrice da cui ricavare dei cliche'...

Avete fatto caso al fatto che, nella storia,

molti artisti le cui opere oggi sono un patrimonio per tutti noi,

abbiano vissuto, magari non tutti, di stenti?

E' strano!

Il termine che più di tutti può' essere accostato ad arte e' stile…

Purtroppo per le già' citate questioni commerciali,

nel nome dell'arte vengono create cose orribili…

La vera arte "conquista" proprio perche' vi e' stile!

Un vero e proprio punto di riferimento per chi voglia esprimersi ad un certo livello…

…Buona la prima, o buona la quinta o la decima, non ha importanza…

La cosa importante e' che l'arte crei una "sintonia"….con se stessi, con gli altri, con l'universo!

Idealizzare e riprodurre fedelmente una statua, un giro di basso, un dipinto….

A questo punto l'opera parlera' da se, senza troppe spiegazioni da parte dell'artista!

Una componente importante nell'arte e' l'inventiva...

sebbene sia necessario, come base, essere “portati” o “predisposti”,

per creare arte e' necessario uno sforzo...

e' come un fuoco che va sempre tenuto attentamente acceso.

Passione ma anche concentrazione...

talento ma anche studio!

Il vero artista coglie l'arte in molte delle proprie esperienze,

osserva l'animo umano e “astrae” tante cose che normalmente

ad altri passano inosservate.

Uno scultore o un pittore, al di la delle proporzioni,

riesce a dare espressivita' ai propri “personaggi”

...abilita' tecnica, ma anche abilita' nel notare certe espressioni...

Un musicista porta le proprie frasi musicali a prendere vita!

Lo stupore del pubblico, a questo punto, e' scontato!

Con la globalizzazione l'arte non e' piu' “elitaria”...

Tutto e' alla portata di tutti, ma, se e' vero che si trova cio' che si cerca,

una persona puo' elogiare il tormentone estivo e snobbare il “Bolero”

di Ravel... cosi come puo' avvenire il contrario!!

Pero' e' indiscutibile il fatto che le due cose non possono essere

minimamente affiancate!!!

Perche'? Semplicemente perche' oltre al gia' citato stile,

bisogna considerare il gusto!

Credo di poter dire che nell'arte, quella vera, il detto “Vox Populi Vox Dei”

non sia valido...lo dico perche' l'arte

rasenta l'incomprensibilita'...attenzione...rasenta...

per coloro che vogliono approfondire invece,

un'opera d'arte crea una breccia verso una conoscenza superiore!!!

La maggior parte delle persone si accontenta dell'usa e getta...

Nessun biasimo verso i gusti di nessuno...

me ne guardo bene...pero' qualcuno si accontenti di dire

che si occupa di musica, di cinema, di pittura...ma non di arte!

Il Pathos e' l'unita' di misura di un'opera...

per cui, alla fine, i conti torneranno sempre!

 

Read 195 times Last modified on Tuesday, 14 May 2024 15:39
Giovanni Canu

Sono Giovanni Canu, un compositore italiano di colonne sonore.
Realizzo musica per montaggi video.
Musiche per spot, jingle, presentazioni e video aziendali.
Musiche per sport estremi, musiche per trailer e in genere sottofondi musicali per video.

Scopri chi sono cliccando qui.

www.jamstations.it